Fiat Coupe

La Fiat Coupé è un’autovettura coupé prodotta dal 1994 al 2000 dalla Fiat. Il codice di progetto è 175.

fiat_coupe_03.jpg

Disegnata internamente dal designer Pininfarina che ne curava anche l’assemblaggio, il disegno della carrozzeria si deve a Chris Bangle sulla base del telaio della Fiat Tipo, un telaio che il gruppo Fiat utilizzò su numerosi modelli e che per l’occasione venne opportunamente rinforzato. Veniva offerta in diverse motorizzazioni, da 1800 cc a 2000 cc, anche in versione turbo.

fiat_coupe_13.jpg

I motori sono situati in posizione trasversale, la trazione sulle ruote anteriori e il cambio era disponibile inizialmente a 5 marce. Al debutto il motore offerto era da 1.995 cc in versione aspirata da 142 cavalli vapore e in versione turbo da 195 cv, propulsori in comune con la produzione Lancia, specificatamente quelli montati sulla pluridecorata Lancia Delta.

13726-1995-Fiat-Coupe.jpg 

La motorizzazione turbo da 195 cv permetteva alla coupé, come provato da numerose testate automobilistiche dell’epoca di accelerare nel classico 0/100 km/h in circa 7 secondi e di superare la velocità di 230 km/h, dimostrando prestazioni migliori di quelle già ottime dichiarate ufficialmente da Fiat.

FIAT COUPE T20V PLUS_AIR.jpg 

Le versioni sovralimentate montavano inoltre di serie un differenziale autobloccante meccanico a giunto viscoso (Ferguson) chiamato “Viscodrive” per migliorare la guidabilità, vista la grande potenza dei motori turbo.

fiat_coupe_09.jpg

Nel 1996 venne messo in comune il motore già presente sulla Fiat Barchetta da 1.747 cc e 130 cv, mentre nel 1997 i motori di maggiore cilindrata vennero sostituiti da una nuova generazione a 5 cilindri da 147 cv e 220 cv per le versioni aspirate e turbo rispettivamente.

coupe16v.jpg 

La versione più potente fu, al periodo, la vettura a trazione anteriore prodotta in Europa più prestazionale e l’auto più veloce mai prodotta dalla FIAT essendo in grado ,secondo i dati ufficiali ,di raggiungere i 250 km/h e nelle versioni prodotte dal 1999 in poi, coprire lo 0/100 km/h in appena 6,3 secondi.

fiat_coupe_20v_turbo.jpg 

Anche in questo caso, le prestazioni effettive del 20v Turbo, riuscirono a fare meglio dei dati ufficiali dichiarati dalla casa, già di per se notevoli e in numerosi test effettuati all’epoca ,dimostrò di poter bruciare lo 0/100 Km/h in 6,1 secondi e raggiungere i 253 km/h (velocità e accelerazione peraltro limitate elettronicamente dalla sofisticata gestione interna pressione turbina).

fiat_coupe_06.jpg 

Dal mensile quattro ruote del febbraio 1999 la coupè l.e. è stata portata alla velocità di 252,029 km/h in quinta marcia, da tenere in considerazione che è dotata anche della sesta marcia, la quale non è affato da riposo. Il motore della più prestazionale 20v Turbo è un inedito 5 cilindri in linea di 1.998 cc ,con 20 valvole, dotato di albero controrotante di equilibratura, fasatura variabile delle valvole lato aspirazione, sovralimentato tramite turbocompressore Garrett tb028 e intercooler con overboost, la coppia di ben 31,6 kgm era disponibile già a 2500 giri/m mentre la potenza di 220cv veniva sviluppata a 5750 giri/m.

Fiat_Coupe_vl_blue.jpg 

Il propulsore, era dotato inoltre di un tromboncino di aspirazione che, collocato a lato della scatola filtro, grazie all’accordatura eseguita in fase di sviluppo ,riusciva a migliorare la fluidodinamica dell’aria aspirata dal motore ad alto e medio numero di giri.

fiat-coupe-1_8-16v_4304_small.jpg 

L’ampio range di utilizzo e la rotondità di funzionamento lo avvicinavano ad un 6 cilindri in linea , questo grazie soprattutto al controalbero di equilibratura e ad un ottimale lavoro dei tecnici in fase di accordatura condotti di aspirazione, scarico, fasatura della distribuzione e inerzia del gruppo turbocompressore.

fiat-coupe.jpg

Nel 1998 venne prodotta una versione speciale del modello la 20v Turbo Limited Edition che, oltre al nuovo cambio a 6 marce, presentava un impianto frenante della Brembo potenziato e con dischi forati, fondoscala del tachimetro a 280 km/h, barra duomi antitorsione, sedili sportivi Recaro in pelle e modifiche estetiche per renderne l’aspetto più sportivo.

Fiat_Coupe_red_hl.jpg 

Gli esemplari erano tutti numerati e certificati; la previsione di produzione era di solo 300 pezzi ma in sede consuntiva si presume che ne siano stati distribuiti all’incirca 1.500. Nel 1999 tutte le versioni subirono aggiornamenti minori di allestimento, e nella motorizzazione 20V turbo fu introdotto il cambio a 6 marce e l’avviamento a pulsante.

fiat_coupe_11.jpg

Negli ultimi mesi del 1999 e il 2000 ne fu prodotta una versione finale denominata 20V Turbo Plus, con allestimento sportivo, pinze freni Brembo color rosso, dischi freno forati, gomme maggiorate da 225/45 con cerchi di disegno specifico a razze sdoppiate, tachimetro con fondoscala a 280 km/h e sfondo argento, tasto avviamento motore satinato, barra duomi antitorsione, kit esterno di carrozzeria di serie e sedili sportivi Recaro in pelle con cuciture rosse o bianche a richiesta.

Fiat_Coupe_Turbo_20v_Limited_Edition.jpg

Caratteristiche tecniche

Motori, tutti a benzina, aspirati o turbo:
2.0 16v – 142cv
2.0 16v Turbo – 195cv
1.8 16v (dal 1996) – 131cv
2.0 20v (dal 1997) – 147cv , (dal 1999) 154cv con fasatura variabile lato aspirazione
2.0 20v Turbo (dal 1997) – 220cv
Cambio a 5 o 6 marce (dal 1998 e solo sulle versioni turbo)
Sospensioni a ruote indipendenti, McPherson sull’anteriore
Freni a disco sulle quattro ruote, da 284 mm (305 mm per 20V turbo) all’anteriore e 240 mm (251 mm per 20V e 20V Turbo) sul posteriore
 

fiat_coupe_turbo_19.jpg

fiat_coupe_10.jpg

fiat_coupe_08.jpg

Fiat Coupeultima modifica: 2011-05-19T12:23:51+00:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Fiat Coupe

  1. Il coupè 20v turbo gia’ da ORIGINALE fa 253 km/h??? è un razzo! se poi pensiamo che fu prodotto nel 96 lo è ancora di +! un vero mito da collezione.

I commenti sono chiusi.