Porsche Rinspeed Senso

porsche_rinspeed_senso_01.jpg

 

Presentata al Salone di Ginevra del 2005, Rinspeed Senso Porsche, è una rivoluzionaria concept in grado di funzionare a benzina e a gas naturale.

Il motore è boxer, opportunamente modificato per la doppia alimentazione di 3,2 litri in grado di una potenza di 250 cavalli.

porsche_rinspeed_senso_02.jpg

Ma la cosa più stupefacente di quest’auto, è la capacità del veicolo di interpretare gli stati d’animo del guidatore, a partire dal livello di attenzione e di vigilanza, ricavati da appositi sensori posti all’interno dell’abitacolo e trasmettessi ad apposito sistema computerizzato che, dopo averli attentamente esaminati, emette la sua particolare diagnosi, informando delle condizioni psicofisiche dell’automobilista e consigliando la velocità da mantenersi, se non, addirittura ordinandogli di fermarsi.

porsche_rinspeed_senso_03.jpg

Inoltre, a seconda dello stato del conducente, un apposito sistema allocato all’interno dell’abitacolo, emette luci sfumate all’interno della vettura, dal blu al violetto, per poi passare al giallo, cangiante col verde acceso, poichè, secondo uno studio elaborato dalla Sharp, nota azienda elettronica mondiale, l’emissione protratta di fasci di luce di tonalità diverse, aiutano l’attenzione e migliorano la performance del guidatore.

porsche_rinspeed_senso_05.jpg

Una sorta di suoni, percepiti alla guida in maniera subliminale, inoltre, sempre secondo gli studiosi, avrebbe un effetto positivo a livello cerebrale, riducendo la fatica di guida e predisponendo l’individuo ad una condotta in strada più calma e rilassata. In ultimo, speciali aeratori, grazie ad uno studio della Bayer di Monaco, immetterebbero all’interno dell’abitacolo delle speciali fragranze alla vaniglia e al mandarino, all’agrume e al pompelmo le prime, con chiari effetti rilassanti, le seconde con proprietà stimolanti.

porsche_rinspeed_senso_06.jpg

Rivoluzionata, inoltre, la disposizione dei posti a sedere in Senso, guidatore posto al centro e due passeggeri dietro all’estremità. Anche questa disposizione dovrebbe aiutare durante la guida, non essendoci zone coperte dal passeggero che lascerebbe l’intera visuale libera al conducente grazie, anche, alla posizione assunta centralmente.

porsche_rinspeed_senso_07.jpg

Per quanto concerne la vettura vera e propria, Senso, ha un peso complessivo di 1385 chilogrammi, ha bassissime emissioni inquinanti, ridotte di ben il 30%, grazie al propulsore alimentato a gas naturale. L’auto si dota di un cambio a sei velocità manuale e di trazione posteriore. Parliamo di una vettura potentissima che raggiunge una velocità massima di oltre 250 Km/h con un’accelerazione da 0 a 100 in 5,9 secondi. Grandi i cerchi in lega leggera da 19 pollici con coperture Continental SportContact 2: 235/35 di ZR 19 alla parte anteriore e 255/35 di ZR 19 alla parte posteriore.

porsche_rinspeed_senso_08.jpg

Un’ultima chicca di quest’auto, è rappresentata dal particolare sistema di allarme in caso di incidente che, mediante un telefonino GSM applicato alla vettura, in caso di ompatto, comunica direttamente all’unità centrale, tramite il navigatore satellitare, il luogo esatto dove è avvenuto il sinistro e la posizione esatta della vettura. Ciò, anche in assenza dell’allarme lanciato dai passeggeri i quali, potrebbero non essere in quel momento in grado di chiamare i soccorsi. Lo stesso sistema funziona in caso di furto.

porsche_rinspeed_senso_09.jpg

 

porsche_rinspeed_senso_10.jpg
Porsche Rinspeed Sensoultima modifica: 2011-11-18T13:26:59+00:00da morris_garage
Reposta per primo quest’articolo