Lamborghini Marzal

motori,auto,lamborghini,marzal,lamborghini marzal,concept car,auto esclusiva,auto d'epoca,prototipo,fuoriserie,

 

Dal connubio che prese il via ben 40 anni fa, fra la Lamborghini e Bertone, nacque all’epoca una chicca del design italiano denominata Marzal.

La Marzal, purtroppo, restò una concept car, cosa che non accadde alla Miura che invece venne prodotta in serie. Ma il lavoro che fu eseguito con Marzal fu propedeutico per la stesura del progetto e successiva produzione della Espada, un’avvenente 4 posti.

motori,auto,lamborghini,marzal,lamborghini marzal,concept car,auto esclusiva,auto d'epoca,prototipo,fuoriserie,

Da citare anche lo stilista che entrò nell’equipe di lavoro per la realizzazione di Miura e di Espada che operava in strettissimo rapporto con Bertone, Marcello Gandini, la cui fama e professionalità diventò tale da proseguire il suo lavoro incessantemente anche con altri modelli Lamborghini fino alla produzione della Diablo.

motori,auto,lamborghini,marzal,lamborghini marzal,concept car,auto esclusiva,auto d'epoca,prototipo,fuoriserie,

Tornando alla Marzal, si notò immediatamente l’ampissimo abitacolo, pur se per quattro persone e gli elementi moderni e futuristici per i tempi, come l’apertura delle portiere di tipo alato, che oggi vengono montate solo sulle supercar, così come le ampie vetrate che sormontavano anche il tetto, i nuovi paraurti in gomma in grado di ben proteggere la struttura e i comodi e gradevolissimi sedili in pelle color argento.

motori,auto,lamborghini,marzal,lamborghini marzal,concept car,auto esclusiva,auto d'epoca,prototipo,fuoriserie,

Ottimo e potente il propulsore, un 2,0 litri a 6 cilindri in posizione centrale posteriore di derivazione Miura la quale montava un motore di cilindrata perfettamente doppia anche in numero di cilindri, dodici. Ciò fu fatto, in Marzal, per rendere più adeguato l’abitacolo, visto che di sportiva risarebbe trattato, nel caso l’avessero mai prodotta in serie, ma pur sempre di un’auto anche per l’uso quotidiano.

Come detto, la Marzal non vide mai la luce, ma il lavoro che fu eseguito, come visto, non fu per niente inutile.

Lamborghini Jalpa

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

 

La Jalpa era una autovettura sportiva del tipo targa, prodotta dalla Lamborghini dal 1981 al 1988.

Dopo che la Lamborghini fu rilevata dai fratelli Jean-Claude e Patrick Mimran, giunsero i capitali necessari per rinnovare la produzione, che venne posta sotto la direzione tecnica di Giulio Alfieri.

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Il compito affidato alla “Jalpa” era quello di sostituire, seguendo il concetto tracciato dalla precedente “Silhouette”, l’ormai datato modello “Urraco” del quale eredita la meccanica e il motore V-8 da 3.496 cc montato trasversalmente, con potenza di 255 cv (168 kW). La carrozzeria era stata disegnata da Bertone e veniva realizzata dalla Silver Car di Torino.

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

La velocità dichiarata dalla casa della vettura era di 234 km/h anche se furono rilevate velocità maggiori di questa, mentre il suo peso, completo di tutti i liquidi, era di 1.507 kg. In confronto alla più potente “Countach”, la “Jalpa” era più semplice da gestire nel traffico cittadino a bassa velocità e dava al guidatore una visibilità migliore del mondo esterno. Di notte però erano presenti diversi riflessi che potevano distrarre.

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Le prime “Jalpa” prodotte avevano le parti in plastica, i paraurti, le prese d’aria e la copertura del motore, di colore nero, mentre le luci posteriori erano rettangolari come sulla Silhouette.

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Nel 1984 le plastiche divennero del colore della carrozzeria e le luci posteriori furono sostituite con altre di forma rotonda. Nel 1988 le vendite calarono e la Chrysler Corporation, che l’anno precedente aveva acquisito la proprietà della Lamborghini, decise di interromperne la produzione.

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

La “Jalpa” ottenne un discreto successo commerciale, totalizzando 416 esemplari costruiti. Il nome della vettura, come per altre vetture della ditta, è quello di una famosa razza di tori da combattimento, in sintonia con la passione di Ferruccio Lamborghini per la corrida.

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

motori,auto,lamborghini,jalpa,lamborghini jalpa,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Lamborghini Silhouette

motori,auto,lamborghini,silhouette,lamborghini silhouette,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

 

La Silhouette (conosciuta anche come Urraco Silhouette) è un’autovettura sportiva prodotta dalla Lamborghini in 52 esemplari tra il 1976 e il 1979. La Silhouette era un’evoluzione stilistica della Urraco, disegnata da Marcello Gandini per Bertone nel 1970. Rispetto alla progenitrice la differenza principale riguardava la trasformazione della vettura da coupé a targa.

motori,auto,lamborghini,silhouette,lamborghini silhouette,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Presentata al Salone dell’automobile di Ginevra del 1976, la Silhouette fu la prima vettura scoperta prodotta in serie dalla Casa di Sant’Agata Bolognese. Venne rimpiazzata nel 1982 dall’ulteriore evoluzione Jalpa.

A metà anni ’70, la Lamborghini soffriva la crisi che in quel periodo aveva colpito il settore delle vetture sportive e versava in difficili condizioni economiche. Infatti, il progetto della Urraco era costato troppo e non ci si poteva permettere di investire su una vettura completamente nuova. Lo scopo era quindi quello di creare una vettura usando la Urraco come base per poterne sfruttare le linee di montaggio e risparmiare così sui costi generali.

motori,auto,lamborghini,silhouette,lamborghini silhouette,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

L’obiettivo principale era quello di esaltare l’anima sportiva della Urraco e si procedette quindi ad un profondo restyling. L’intenzione di trasformare la vettura da coupé a targa impose l’eliminazione dei sedili posteriori, della parte superiore del padiglione e un irrigidimento del telaio per compensare la mancanza del tetto. La vista laterale rimaneva praticamente invariata per la presenza di due montanti posteriori in plastica in mezzo ai quali era posto il nuovo cofano motore nero opaco in posizione orizzontale. Il tettuccio asportabile in plastica nera poteva essere rimosso in poco tempo e trovava posto nello spazio dietro ai sedili.

motori,auto,lamborghini,silhouette,lamborghini silhouette,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Altre novità erano l’adozione di uno spoiler anteriore, abbinato ad un paraurti nero in resina, che nascondeva il radiatore dell’olio e le prese d’aria dei freni anteriori. Furono poi aggiunti dei passaruota maggiorati abbinati a pneumatici ribassati e nuovi cerchi in lega. Nuovi anche gli interni con una plancia completamente ridisegnata che si protende verso il pilota.

motori,auto,lamborghini,silhouette,lamborghini silhouette,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Dal punto di vista meccanico non c’erano novità rispetto alla Urraco P 300. Con essa condivideva infatti il V8 a 90° di 2996 cm3 che erogava una potenza di 260 CV (DIN) a 7.500 giri/min. La distribuzione era a bialbero a camme in testa e l’alimentazione era affidata a quattro carburatori Weber doppio corpo invertiti da 40.

motori,auto,lamborghini,silhouette,lamborghini silhouette,supercar,auto epoca,velocita,prestazioni,auto sportiva,

Le prestazioni dichiarate erano:

0-100 km/h (0-62.1 MPH) in 6.5 secondi
0-161 km/h (0-100 MPH) in 16.1 secondi

260 km/h di velocità massima

Lamborghini LM005

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm005,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

 

Quali linee potrebbe avere un ipotetico nuovo SUV marchiato Lamborghini? E’ quanto si è chiesto Infomotori.com, attraverso i disegni di Andrea Rosati – già autore di alcune intepretazioni quali Alfa Romeo Junior, Alfa Romeo 169 e Porsche Panamera. Come di consueto le immagini sono di fantasia, sebbene traggano origine da elementi stilistici del marchio, da considerazioni tecniche e da varie altre ipotesi e “suggestioni”. Significativo il nome immaginato per la nuova vettura: Lagartijo fu il noto torero che, durante una corrida, risparmiò la vita ad un valoroso toro di razza… Murciélago; e proprio la Murciélago LP640 sarebbe fonte di ispirazione stilistica – ad esempio, il frontale – e di derivazione della meccanica, con il motore 6,5 litri V12 da 640 cv opportunamente rivisto.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm005,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

“LM 005” invece, trarrebbe origine dalle fuoristrada ad altre prestazioni già realizzate da Lamborghini: dopo le concept cars Cheetah del 1977 e LM-001 del 1981, venne infatti posta in commercio la LM-002 nel 1986, con trazione integrale inseribile sull’asse anteriore mediante differenziale centrale a blocco meccanico, ed il motore della Countach V12 5.167 cc da 455 cv. L’ultima versione si chiamò LM-004, da cui il nome della concept di Infomotori.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm005,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Da notare che la versione originaria, progettata con l’esercito USA, aveva elevate caratteristiche da fuoristrada, potendo contare su una potenza notevolissima – ed un consumo che in condizioni limite poteva raggiungere 1 km con 1 litro di benzina; la linea era decisamente estrema ed inusuale, molto squadrata e nello stesso tempo aggressiva. Pensando ad una vettura per il giorno d’oggi, Andrea Rosati ha realizzato forme un po’ meno “militaresche”, sebbene rispetto ad altre SUV in commercio sia stata sottolineata l’indole da vera “off-road”. Vedremo se Lamborghini realizzerà mai un veicolo simile.

Lamborghini LM004

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm004,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

 

La Lamborghini LM004 fu un prototipo di fuoristrada progettato e costruito da Lamborghini.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm004,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

La LM004 era essenzialmente una versione modificata della LM002, ma per cercare di renderla appetibile a una nuova gamma di clienti venne fornita di sedili avvolgenti, un telefono, un frigorifero, e diverse altre caratteristiche di lusso.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm004,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Il principale cambiamento nel nuovo veicolo fu quello di adottare un motore v12 da 7 litri, in grado di erogare 420 CV (313 kW). Il motore però, non andò così bene come previsto e l’aumento di peso e dimensioni, dovuti al nuovo allestimento, furono determinanti nella decisione di non portare avanti il progetto. Della LM 004 è stato costruito un unico prototipo.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm004,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Lamborghini LM003

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm003,lamborghini diesel,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

 

La Lamborghini LM003 fu un progetto dalla vita molto breve per un prototipo di fuoristrada progettato e costruito da Lamborghini nel tentativo di soddisfare le esigenze militari.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm003,lamborghini diesel,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Il LM003 era praticamente identico al LM002, ma al posto del motore V12 Lamborghini, venne utilizzato un motore diesel 5 cilindri da 3,6 litri turbo fornito da VM Motori. Il motore, che erogava 150 CV (112 kW) era del tutto insufficiente per alimentare i 2600 kg (5700 lb) del veicolo.

Per questo motivo, il progetto venne abbandonato.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm003,lamborghini diesel,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Un altro modello che venne soprannominato LM003 venne sviluppato quando Lamborghini era sotto la proprietà di Megatech. La lamborghini LM002 era un ottimo prodotto venduto costantemente, l’idea era quindi, di riportarlo in produzione con un design aggiornato.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm003,lamborghini diesel,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Il nuovo progetto quindi, si sarebbe chiamato Borneo o Galileo, per differenziarlo dal precedente LM003. L’idea fu portata avanti da SZ Design, un ramo di Zagato. Ma non è mai andato oltre un paio di disegni che somigliavano vagamente a un moderno Range Rover.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm003,lamborghini diesel,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm003,lamborghini diesel,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

 

Lamborghini LM002

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

 

Il Lamborghini LM002 è un fuoristrada derivato dal prototipo Cheetah del 1977 costruito per rispettare delle specifiche tecniche dell’esercito statunitense e in seguito prodotta dalla Lamborghini dal 1986 al 1993. Per questa ragione viene spesso considerata l’antenata della Hummer, anche se per il livello prestazionale potrebbe essere vista come la discendente.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Si tratta di un fuoristrada di dimensioni enormi (4900×2000×1815 mm), prodotto in 301 pezzi; visto il successo negli Stati Uniti, gli ultimi 60 pezzi vennero prodotti in versione speciale per quel mercato. Monta il motore della Countach V12 da 5167 cm³ e 450 CV.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Anche aggravati dal peso notevole (2600 kg a vuoto) e dall’elevato CX, i consumi non rappresentano il punto di forza del veicolo. La percorrenza media si attesta intorno ai 5 km con un litro, ma si possono registrare consumi ben maggiori, in funzione di un uso impegnativo o esasperato, comprensibili le prestazioni da “supercar” con una velocità massima di 210 km/h e una accelerazione da 0 a 100 in 7,8 secondi.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

Nelle intenzioni della casa era prevista anche la partecipazione alla Parigi-Dakar. Allo scopo, venne prodotto un esemplare opportunamente modificato che, tuttavia, riuscì però solo a partecipare a un paio di rally in Grecia ed Egitto, affidata a Sandro Munari, prima di essere ritirata dalle competizioni.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm002,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,consumi,

 

Lamborghini LM001

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm001,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

 

La Lamborghini LM001 è un prototipo di veicolo fuoristrada progettato e costruito da Lamborghini. E ‘stato rivelato prima del 1981 al Salone dell’auto di Ginevra insieme alla Lamborghini Jalpa.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm001,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

Nonostante il fallimento del progetto Cheetah, l’idea di un veicolo fuoristrada Lamborghini era ancora molto vivo, e con nuovi capitali da anonimi investitori, il concetto di Cheetah è stato ridisegnato nel LM001. Invece di utilizzare un motore Chrysler, come nel caso del prototipo Cheetah, si optò per un 5.9 litri AMC V8 da 180 cavalli, con l’intento di offrire il V12 della Countach invece, per i modelli di produzione.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm001,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

Sfortunatamente, non fu la scelta del motore a rendere il progetto un fallimento: fu il posizionamento del motore nella parte posteriore, che penalizzando le caratteristiche di maneggevolezza in fase di accelerazione, ne rese impossibile la produzione. Un solo LM001 è stato prodotto.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini lm001,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

 

Lamborghini Cheetah

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini cheetah,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

 

La Lamborghini Cheetah è stato il primo tentativo di veicolo fuoristrada della Lamborghini. Venne costruita con un contratto con la Mobility Technology International (MTI), la quale a sua volta aveva un contratto con l’esercito degli Stati Uniti per la progettazione e realizzazione di un nuovo veicolo fuoristrada. Le basi del progetto vennero dal MTI che furono largamente copiate dal modello XR 311 della FMC, prototipo progettato per l’esercito nel 1970.

Questo determinò un’azione legale della FMC contro la MTI-Lamborghini nel 1977, quando la Cheetah fu presentata al Salone dell’Automobile di Ginevra. La XR 311 e la Cheetah possono essere considerati i progenitori dell’attuale Humvee.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini cheetah,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

La Cheetah venne costruita a San José in California. Dopo l’iniziale costruzione, il prototipo fu mandato a Sant’Agata Bolognese nella sede della Lamborghini dove venne rifinita nei particolari. La casa produttrice decise di equipaggiare il veicolo con un motore impermeabile Chrysler da 5.9L con 180CV e con un cambio automatico a tre rapporti. La scocca era in fibra di vetro e all’interno c’era abbastanza spazio per quattro soldati completamente equipaggiati più il guidatore.

Il montaggio del motore nella parte posteriore diede pessime caratteristiche al mezzo così come la scelta del motore non abbastanza potente da essere adeguato al pesante veicolo (2042 kg), con un conseguente scarso rendimento globale.

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini cheetah,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

L’esercito statunitense testò la Cheetah e, a quanto si suppone, distrusse l’unico prototipo esistente. I rottami però non vennero mai restituiti alla Lamborghini o al MTI.

Alla fine il contratto militare fu assegnato alla AM General per la costruzione del loro modello: l’HMMWV (comunemente conosciuto come Humvee).

motori,auto,lamborghini,lamborghini suv,lamborghini cheetah,concept car,velocità,prestazioni,fuoristrada,lamborghini fuoristrada,

Il relativo fallimento del progetto Cheetah e i problemi finanziari della Lamborghini condussero alla cancellazione del contratto con la BMW per lo sviluppo della loro M1.

Successivamente la Lamborghini sviluppò la Lamborghini LM 002, un veicolo dal design simile ma con un motore frontale da 12 cilindri, lo stesso montato sulla Lamborghini Countach.

Lamborghini Aventador

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


 

Come tradizione vuole, anche la nuova supercar della Casa Lamborghini porta il nome di un toro, ovviamente quello di uno dei più valorosi del mondo della corrida spagnola.

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Aventador era un toro proveniente dalla famiglia di don Celestino Quadri Vides che nell’ottobre del 1993 scese nell’arena di Saragozza e ricevette il “Trofeo de la Peña La Madroñera” per aver dimostrato il suo incredibile coraggio nel corso del combattimento.

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

Un unico guscio di carbonio, costruito dalla Lamborghini con un sistema brevettato: ecco il segreto della Aventador, l’erede della Murciélago.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Un triplo salto mortale tecnico importante: “Ciò significa – spiegano alla Lamborghini – che la scocca della vettura si presenta come un guscio unico, che agisce fisicamente come un singolo componente, traendo il massimo vantaggio dall’estrema rigidezza dei materiali rinforzati in fibra di carbonio (CFRP).

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

In Formula 1, infatti, già da molti anni vengono costruite auto da corsa con monoscocca in CFRP, la cui sicurezza in caso di incidente è stata testata ripetutamente.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Altrettanto sicure sono di conseguenza le vetture supersportive da strada caratterizzate dalla stessa tecnologia, in cui la monoscocca in fibra di carbonio agisce come una gabbia estremamente sicura”.

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

Aspetti tecnici a parte, va detto che l’intera monoscocca, nonostante la rigidezza, è una piuma: pesa soltanto 147,5 kg.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Così è stato possibile poi realizzare la parte anteriore e quella posteriore della macchina con telaietti in alluminio sui quali sono montati motore, trasmissione e sospensioni.

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

L’intero telaio del nuovo modello pesa solo 229,5 kg ed offre una rigidità torsionale fenomenale: 35.000 NM per ogni grado di torsione.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Il che abbinato al possente 12 cilindri a V da 700 cavalli regala prestazioni record:

la Lamborghini Aventador LP700-4 accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e raggiunge 350 km/h con emissioni di CO2 pari a 398 g/km, quasi il 20% in meno rispetto alla Murciélago.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Prestazioni incredibili che coronano il disegno della casa emiliana di aumentare prestazioni e sportività con maggior rispetto per l’ambiente.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,


Non aspettatevi però maggior rispetto per il portafoglio perché il Toro più veloce di tutti i tempi costa 306.000 euro tondi, ma le possibilità di personalizzazione sono moltissime.

 

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed,

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed

motori,auto,lamborghini,aventador,lamborghini aventador,supercar,velocità,prestazioni,prezzo,top speed